mercoledì 27 settembre 2006

Million Dollar Baby

Nel 2005 "Million Dollar Baby" vinse cinque Oscar e numerosi altri premi prestigiosi. Meritatamente, perchè questo è forse a tutt'oggi il capolavoro del Clint Eastwood regista.

Una storia dura, da cinema di altri tempi, con la figura eroica e proletaria di Maggie, la ragazza pugile che nessuno riesce a piegare, tanto meno il rude e disincantato Clint. Con la sua granitica volontà di riuscire a diventare campionessa, Maggie scioglierà il blocco di ghiaccio affettivo nel quale si era rinchiuso il vecchio allenatore, che da parte sua la ricambierà con il dono più bello, la libertà dalla sofferenza.

Uno dei più bei film di boxe di tutti i tempi sorretto da una splendida sceneggiatura. Hilary Swank è una forza della natura, Clint e Morgan duettano come viola e violino nella Sinfonia Concertante di Mozart, una gioia per occhi e orecchie.

2 commenti:

Senpai ha detto...

ah quanti film belli mi sono perso in questi anni!
Grazie a te che me li ricordi posso inserirli nella "lista" :-)
Buona serata!

tackutoha ha detto...

Condivido, tanto, la definizione che dai della questione di questi giorni: il dono più bello, la libertà dalla sofferenza.